Decreto Cura Italia: Confesercenti Lazio, accesso al credito con garanzia per le imprese in difficoltà

A seguito dell’entrata in vigore del D.L.  “ Cura Italia”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 17 Marzo 2020, n° 18 “ Cura Italia”, misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Crediamo possa essere utile, una breve sintesi delle misure in materia di credito contenute nel Titolo III del testo del decreto (misure a sostegno della liquidità attraverso il sistema bancario), con particolare riferimento alla apertura dei requisiti di accesso e alla dotazione del Fondo di Garanzia per le PMI e del Fondo di Garanzia ISMEA, di cui all’Art. 49 del decreto, e alla moratoria finanziaria straordinaria esplicata all’Art. 56:

Per la valutazione delle posizioni di tutte le altre attività alle agevolazioni in garanzia diretta del Fondo di Garanzia per PMI (L. 662 1996):

Per le società di persone, le imprese individuali e i professionisti:

  • Visura camerale;
  • Modello Unico 2018, completo di quadro Irap (periodo d’imposta 2017);
  • Modello Unico 2019, completo di quadro Irap (periodo d’imposta 2018, e comunque le ultime due dichiarazioni trasmesse);
  • Bilancio 2017 a supporto del Modello Unico 2018, se in contabilità ordinaria;
  • Bilancio 2018 a supporto del Modello Unico 2019, se in contabilità ordinaria.

Per le società di capitali:

  • Visura camerale;
  • Bilancio depositato 2018;
  • Bilancio depositato 2017 (e comunque ultimi due bilanci Depositati).

Inoltre inviare le seguenti informazioni necessarie

  • Breve descrizione dell’azienda, principalmente di cosa si occupa
  • Lista delle Banche attive e relativi affidamenti in corso
  • Bilancio Provvisorio 2019
  • Informazioni Patrimoniali e qualitative sui soci
  • Indicare se ci sono pregiudizievoli/situazioni di incaglio e sofferenze

 

INVIATE LA DOCUMENTAZIONE VIA MAIL INSERENDO NELL’OGGETTO IL NOME DELLA VS IMPRESA , COMUNICATE UN  TELEFONO PER ESSERE CONTATTATI E BREVE SPIEGAZIONE DELL’ESIGENZA E DELL’ATTIVITA’ CHE AVETE A :

silvianotarfonso@confesercentilazio.com

credito@confesercentiroma.it