Notizie Flash
  1. Presidenza Regionale della Confesercenti del Lazio

    E' convocata la Presidenza regionale del Lazio che si terrà il 23 luglio 2013 alle ore 13.30 presso la sede dell'associazione a Roma in Via Messina 19.


  2. Presidenza Provinciale Confesercenti Roma

    E' convocata la Presidenza della Confesercenti Provinciale di Roma che si terrà il 22 luglio 2013 alle ore 13.30 presso la sede dell'associazione a Roma in Via Messina 19.


  3. Assemblea Elettiva - Proposta di Delibera convocazione Assemblea Elettiva 2013

    Proposta di Delibera: convocazione Assemblea Elettiva 2013

     

    La Confesercenti Provinciale di Roma

    CONSIDERATA

    la riunione della Presidenza Provinciale del 09.04.2013 giusto apposito punto...

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog sezione Sondaggi Dati sui consumi a Roma per il Natale: un primo bilancio mostra una parsimonia e attenzione alle spese
Dati sui consumi a Roma per il Natale: un primo bilancio mostra una parsimonia e attenzione alle spese PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 23 Dicembre 2015 17:47

confesercenti

Nel nostro territorio cittadino queste festività natalizie non sono state l’occasione della tanto auspicata ripresa dei consumi.

Purtroppo la partenza del Giubileo non ha coinciso con l’afflusso di turisti che ci si attendeva e, inoltre, sembra aver pesato anche la preoccupazione per eventuali azioni terroristiche.

Non da ultimo le chiusure alla mobilità di alcune aree, vere o presunte, le targhe alterne nella città, il blocco totale dei veicoli più inquinanti e un servizio di trasporto pubblico che non si può non definire insufficiente e non all’altezza dei bisogni dei cittadini, non hanno contribuito a dare una spinta effettiva  a fare acquisti nelle nostre strade e nei quartieri sia nel centro che nella periferia della città.

Già dal primo week end, quello dell’otto dicembre i segnali che pervenivano erano preoccupanti e negativi, con dei cali rispetto allo stesso periodo del 2014 che andavano dal 30 con punte fino al 60% dal centro alla periferia.

Per questo sin da subito Confesercenti ha chiesto gesti e iniziative significative per sostenere i consumi sulle strade della Capitale, come ad esempio dare la gratuità del trasporto pubblico nei giorni di targhe alterne e sospendere la Ztl, per dare respiro al commercio cittadino, contribuire ad abbattere l’inquinamento, incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico.

Nello specifico dei principali settori merceologici in base ad una nostra rilevazione alla giornata del 22 dicembre possiamo schematicamente riportare il seguente quadro.

  • Settore Moda

il settore, purtroppo, presenta una situazione che disegna un calo medio del 20 – 30% , inoltre è completamente ferma la vendita dei capi “importanti”, come ad esempio i soprabiti, questo anche a causa della vicinanza della partenza dei prossimi saldi invernali fissata a martedì 5 Gennaio 2016.

L’orientamento all’acquisto si è caratterizzato verso articoli semplici come sciarpe, guanti, maglieria, intimo, ecc.

  • Giocattoli

per lo più il settore si mantiene stabile anche se con un lieve calo, essendo il Natale la festività d’eccellenza per i bambini. Comunque per i giocattoli sono importanti per un saldo sugli acquisti le giornate del 23 e 24 dicembre

  • Elettronica – HI FI

nel comparto sono presenti moltissime promozioni e sconti.

Si registra una sostanziale stabilità dello stesso nei confronti del 2014, anche perché a fronte di un calo del valore dello scontrino medio è cresciuto il numero degli acquisti.

Articoli più gettonati sono quelli della telefonia (smart – phone e accessori), il piccolo audio come ad es. cuffie wireless e ritorno del piccolo elettrodomestico.

  • Profumeria

il settore rappresenta un calo medio, nonostante le promozioni di circa il 25%.

  • Librerie

anche se per il mondo dei libri c’è più interesse che negli altri mesi dell’anno, purtroppo in questo Natale si registra in particolare nelle librerie indipendenti un decremento di circa il 15% rispetto al 2014.

  • Alimentare

il settore presenta una sostanziale stabilità negli acquisti condizionata anche dalla presenza di promozioni e sconti praticamente su ogni referenza presente nell’attività.

Si conferma la tendenza a condensare gli acquisti a ridosso delle festività.

Anche in questo Natale si privilegia il mangiare a casa.

 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Ottobre 2017 Novembre 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario