Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home
Servizi per l'Impresa
  • Area Sviluppo

    L'area Sviluppo Imprese agisce all'interno del sistema Confesercenti di Roma ed è stata costituita per dare consulenza e assistenza ai soggetti che intendano intraprendere nuove iniziative  imprenditoriali o che vogliano sviluppare la propria azienda commerciale, turistica o dei servizi.

    Il Servizio si propone di intervenire per tutelare i propri assistiti sulle tematiche che spaziano dalla semplice apertura di un esercizio di vicinato alle più complesse procedure di aperture, ampliamenti e trasferimenti di medie e grandi strutture di vendita.

    Le stesse finalità vengono esercitate anche nel campo del settore turistico e del franchising e, più in generale, di tutta la PMI.

    L'assistenza offerta riguarda qualsiasi necessità collegata ai bisogni dell'azienda quali: D.I.A. e nulla-osta sanitari, certificati prevenzione incendi, pratiche amministrative, stesura di elaborati grafici, geomarketing, pilotaggio gestione campagne pubblicitarie ecc.

    Al fine di realizzare i servizi offerti, l'Area Sviluppo Imprese è dotata di una propria struttura composta da figure altamente professionali.

    Il Direttore dell'Area segue personalmente le problematiche burocratiche - amministrative, coordina i lavori dell'Ufficio e cura i rapporti con le Istituzioni Regionali, Provinciali e Comunali.

    Camera di Commercio

    Registro imprese

    Tramite il servizio Telemaco, l'Ufficio è interattivo con il Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma per l'espletamento immediato delle seguenti operazioni:

    • certificati e visure di iscrizione al registro delle imprese ed all'albo delle imprese artigiane (individuali e società);
    • visure protesti;
    • iscrizioni, modifiche e concellazioni (individuali);
    • commercio all'ingrosso e attività di import-export (individuali);
    • denuncia inizio attività (società);
    • denuncia apertura unità locali e sedi secondarie (società);
    • commercio all'ingrosso e attività di import-export (società);
    • rinnovo cariche sociali (società);
    • presentazione bilanci (società);
    • richiesta dispositivo di firma  elettronica smart-card (società).

    Contestualmente alle domande presentate al registro imprese, tramite lo sportello polifunzionale della Camera di Commercio, si provvede anche alle iscrizioni, modifiche e cancellazioni della gestione INPS attività commerciali.

    Ruolo conducenti dei servizi pubblici non di linea Iscrizioni, trasferimenti e cancellazioni ruolo, domande e esami.

    Ruolo agenti e rappresentanti di commercio

    Iscrizioni, modifiche e cancellazioni (individuali e società), certificato di iscrizione.

    Ruolo agenti affari in mediazione

    Presentazione domanda esami al ruolo; iscrizione, modifica e cancellazione ruolo; certificato di iscrizione.

    Orario di ricevimento

    Matt: lunedì-venerdì ore 9:00/13:00

    Pom: martedì-mercoledì ore 15:00/17:00

    Servizi

    Apertura, trasferimenti, ampliamenti e volture attività commerciali:

    • esercizi di vicinato/medie e grandi strutture di vendita;
    • commercio all'ingrosso e attività import-export;
    • commercio elettronico;
    • edicole;
    • rivendite generi di monopolio;
    • distribuzione carburanti;
    • commercio su aree pubbliche.

    Apertura, trasferimenti, ampliamenti e volture attività turistiche:

    • alberghi, affittacamere, bed & breakfast;
    • agriturismo, agenzie di viaggio.

    Aperture, trasferimento, ampliamento e volture pubblici esercizi:

    • bar, ristoranti, pub, enoteche.

    Servizi generali per:

    • occupazione suolo pubblico (Cosap);
    • insegne pubblicitarie;
    • nulla osta impatto acustico;
    • autorizzazioni sanitarie;
    • D.I.A. sanitaria;
    • nulla osta tecnico sanitario;
    • licenza Ufficio Tecnico di Finanza (UTF);
    • autorizzazione deposito oli minerali;
    • depositi alcool denaturato;
    • autorizzazione vendita piante, fiori, sementi e bulbi;
    • trasferimento d'azienda e volture.

    Specifica consulenza e gestione pratica viene inoltre fornita per tutte le attività della piccola e media impresa in generale.

    Orario ricevimento (previo appuntamento):

    Pom: lunedì ore 15:00/17:00 -  Matt: giovedì ore 10:00/12:00

  • Area Formazione

    PROGETTO P.I.A.

    Percorsi Integrati Assistiti (Art. 111 Legge Regionale 28/04/2006 n.° 4)

     

     

    COSA SONO I PERCORSI INTEGRATI ASSISTITI (P.I.A.)

    I Percorsi Integrati Assistiti (P.I.A.) sono dei piani formativi, istituiti dalla Regione Lazio, finalizzati allo sviluppo delle capacità professionali di coloro che intendano avviare attività commerciali nel settore alimentare e nella somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

    II progetto P.I.A. sostituisce integralmente la precedente tipologia formativa finalizzata all'acquisizione delle idoneità necessarie all'esercizio delle attività commerciali (comunemente chiamati Corsi REC).

     

    COME SI SVILUPPANO

    L'azione dei P.I.A. si sviluppa, accompagnando l'imprenditore, attraverso quattro specifiche fasi.

     

    Informazione di base

    E' questa la fase di accoglienza nella quale verrà fornita una consulenza generale sul funzionamento del P.I.A. e un orientamento sugli adempimenti giuridici e amministrativi necessari all'apertura e l'avviamento dell'attività commerciale.

     

    Formazione

    Questa fase consente, ai partecipanti alla formazione, di acquisire le necessarie competenze professionali valide ai fini dell'esercizio dell'attività commerciale relativa al settore alimentare (D.to Leg.vo 114/98 e L.R. 33/99)

    e all'esercizio dell'attività di somministrazione (L 287/91).

    Prevede la partecipazione ad un corso di formazione professionale, della durata di 92 ore, volta all'acquisizione di nozioni di carattere generale sugli aspetti normativi, amministrativi fiscali; sulla qualità e sicurezza; sul marketing; nonché sull'acquisizione di competenze specifiche nella conservazione, trasformazione e manipolazione degli alimenti freschi e conservati; nella organizzazione e la gestione aziendale; nella merceologia; nell'igiene (rilascio certificato di frequenza HACCP).

    Il corso si conclude con un esame finale e con il rilascio di attestato di qualificazione professionale.

     

    Consulenza ed orientamento

    A conclusione del percorso formativo saranno avviate le azioni di accompagnamento per supportare l'imprenditore nelle fasi di avvio dell'attività per orientarlo sulle procedure amministrative e sui rapporti con la pubblica amministrazione.

    Verranno fornite consulenze gratuite per un periodo di 3/6 mesi successivi al completamento del corso in materia di:

    • gestione aziendale;
    • consulenza legale;
    • credito e finanza;
    • consulenza fiscale;
    • consulenza amministrativa;
    • gestione del personale;
    • consulenza per l'adeguamento alle disposizioni obbligatorie nei luoghi di lavoro previste dal D.lo Leg.vo 626/94;
    • consulenza per l'adeguamento alle disposizioni obbligatorie in materia

    di igiene degli alimenti previste dal D. Leg.vo 155/97 (HACCP);

    • consulenza sui sistemi di gestione della qualità e dell'ambiente.

     

    Assistenza tecnica

    Nel programma di accompagnamento è prevista una assistenza gratuita per:

    • l'istruzione e la presentazione delle pratiche necessarie all'avvio dell'attività presso le amministrazioni pubbliche competenti;
    • la gestione delle paghe dei dipendenti con elaborazioni dei cedolini (per tre mesi);
    • l'ssistenza in materia contrattualistica su locazione e compravendita immobili e locazione /compravendita aziende (per tre mesi).

    In aggiunta a quanto convenuto con la Regione Lazio, il C.A.T. - Confesercenti Roma - Srl offre gratuitamente assistenza su:

    • l'equivalente per tre mesi su contratti Haccp;
    • l'equivalente per tre mesi su contratti L. 626;
    • l'equivalente per tre mesi sulla tenuta scritture contabili;
    • iscrizione Camera di Commercio;
    • iscrizione INPS;
    • licenza UTF;
    • abbonamento Radio/TV e SIAE;
    • tesseramento Confesercenti per l'anno in corso;
    • consulenza per un anno;
    • accesso a tutte le opportunità offerte gratuitamente ai soci Confesercenti.

     

    Concessione contributi

    Tutti coloro che avranno completato l'intero Piano formativo potranno beneficiare di un contributo concesso dalla Regione Lazio pari a D 500,00 al netto dell'IVA. Per ottenere il contributo occorre presentare domanda su apposito modulo, a mano o a mezzo raccomandata R/R, al C.A.T.- Confesercenti di Roma Srl.

    Il contributo sarà erogato a chi dimostrerà di essere titolare, collaboratore o socio di una impresa regolarmente iscritta al Registro delle Imprese di una delle Camere di Commercio del Lazio; di aver dichiarato l'esercizio dell'attività di commercio relativa al settore merceologico alimentare e/o di somministrazione da almeno tre mesi alla data di presentazione della domanda e di essere in possesso dei seguenti requisiti:

    • essere residente nella Regione Lazio;
    • aver partecipato al Percorso Integrato Assistito (PIA) realizzato dal C.A.T.- Confesercenti Roma Srl;
    • essere in possesso dell'attestato di partecipazione al corso professionale;
    • essere in possesso di fattura quietanzata dal C.A.T.- Confesercenti Roma Srl

    comprendente l'importo relativo alla partecipazione al Percorso.

    Tutor

    Ogni fase del P.I.A. vedrà la presenza costante di un "Tutor" che coordinerà tutte le fasi del Piano formativo e manterrà un contatto diretto con il partecipante al progetto fino alla conclusione dello stesso. Il Tutor gestirà anche la richiesta di contributo economico alla Regione Lazio.

     

    Altri corsi di formazione

    In rapporto con CESCOT-Lazio (Centro Sviluppo Commercio Turismo e terziario) e tramite il C.A.T. - Confesercenti Roma S.r.l. si effettuano corsi di formazione professionale per ottenere la qualifica necessaria per l'esercizio di specifiche attività economiche. I corsi, autorizzati dalla Provincia di Roma - Regione Lazio, sono destinati in particolare a:

    • agenti di affari e mediazione (L. 39/89);
    • agenti e rappresentanti di commercio (L. 204/85);
    • agenti di affari in mediazione (L. 39/89);
    • agenti e rappresentanti di commercio (L. 204/85).

     

     

    FON.TER

    la formazione dei dipendenti a costo "zero"

    Fon.Ter è il fondo nato dall'accordo tra Confesercenti, Cgil, Cisl e Uil nel  quadro della strategia comunitaria e nazionale finalizzata a dare  risposte adeguate alla crescente richiesta di professionalità. Lo sviluppo delle competenze professionali dei lavoratori è di fondamentale importanza per affrontare le trasformazioni che riguardano anche il piccolo commercio. Utile, anzi necessario, può essere attribuire la responsabilità formativa ad un organismo pluralista   che rappresenti tutti i soggetti coinvolti e funga come centro di aggregazione e unità di coordinamento.

     

    Come aderire

    E'  importante ricordare che aderire a Fon.Ter non comporta alcun onere aggiuntivo per le imprese: l'adesione avviene tramite il DM10/2. Le imprese dovranno indicare nel primo rigo disponibile  del "DM10/2 - adesione al Fondo", il codice FTUS  che identifica Fon.Ter ed il numero dei dipendenti  assoggettati al contributo dello 0,30%  (sono esclusi dal versamento gli apprendisti).

     

    Per ogni ulteriore informazione rivolgersi alla sede centrale della Confesercenti Provinciale di Roma

  • Area Credito

    La Confesercenti Provinciale di Roma propone linee di finanziamento a tassi  agevolati per promuovere lo sviluppo delle imprese nella provincia di Roma.

    Le PMI (Piccole e Medie Imprese) che decidano di investire per sviluppare, rimodernare e rilanciare la propria attività, potranno ottenere garanzie e finanziamenti particolarmente vantaggiosi.

    Per agevolare l'accesso al credito sono stati stipulati accordi e convenzioni con Banche e società di garanzia, venendo così incontro alle necessità finanziarie dei nostri associati.

    Attraverso la Confesercenti Provinciale di Roma le aziende potranno ottenere finanziamenti per:

    • sviluppare la propria attività;
    • consolidare passività a breve termine (trasformare fidi e scoperti di conto corrente in un finanziamento a più lungo termine);
    • finanziare tutte le  spese per l'acquisto di immobilizzazioni materiali (arredi, attrezzature, macchinari, ecc.);
    • finanziare tutte le spese per l'acquisto e la ristrutturazione di immobili aziendali.

    Sarà, in oltre, sempre a disposizione degli associati l'area credito della Confesercenti Provinciale di Roma per trovare la soluzione più adatta alle esigenze finanziarie di ogni impresa.

     

  • Area Lavoro

    Chiarezza e correttezza nel rapporto di lavoro sono da sempre all'attenzione della Confesercenti come requisiti  del successo di un'impresa commerciale. Gli associati possono avvalersi di un competente servizio di gestione  del personale dipendente e degli obblighi aziendali, nel rispetto delle normative vigenti. Aspetti amministrativi, normativi e contrattualistici relativi ad ogni  adempimento per la gestione dei dipendenti:

    • emissione delle buste paga con conteggio dei contributi da versare ed invii telematici  all' INPS dei  modelli  DM10 e dichiarazioni Emens; Predisposizione Mod. F24 contenente versamenti previdenziali e fiscali da eseguire;
    • assunzioni e dimissioni dei dipendenti compresa la gestione degli extracomunitari
    • apertura posizioni INPS e INAIL;
    • gestione libri obbligatori;
    • dichiarazioni annuali ed invii telematici Mod. 770 e autoliquidazione I.N.A.I.L.;
    • emissione Mod. CUD;

    Assistenza legale e sindacale:

    • vertenze di lavoro;
    • conciliazioni in sede sindacale;
    • conciliazioni individuali di lavoro c/o la Direzione Provinciale del Lavoro dove siamo membri di commissione;.
    • assistenza verifiche ed ispezioni.

    Servizio di consulenza del lavoro:

    • forme contrattuali da applicare, con particolare riguardo alle agevolazioni per assunzioni dei dipendenti (apprendistato, mobilità, sostituzioni maternità, legge 407/90 ecc.);
    • situazioni previsionali dei costi e consulenza sulla gestione delle risorse umane;
    • formulazione dei contratti collettivi nazionali di lavoro.
  • Area Previdenza

    L' ITACo è il Patronato istituito dalla Confesercenti, ai fini della tutela previdenziale, assicurativa ed assistenziale dei commercianti, degli artigiani, dei lavoratori dipendenti e di tutti i cittadini in genere.

    ITACo dispone anche del servizio medico-legale per gli interventi in fase amministrativa, giudiziaria e del servizio legale per il contenzioso giudiziario.

    Gli uffici offrono la loro assistenza completamente gratuita a tutti coloro che abbiano bisogno di conseguire prestazioni nell'ambito di:

    • pensioni;
    • rendite da infortuni e malattie;
    • professionali;
    • analisi posizioni contributive;
    • assistenza sanitaria e maternità;
    • assistenza sociale;
    • invalidità civile;
    • rinnovi permessi di soggiorno;
    • ricongiungimenti famigliari.

    Sede provinciale di Roma

    Via Messina, 19 - 00198

    Tel.  0644 250 267

    Sede zonale Rm-Centro

    Via Palermo, 27 - 00184

    Tel.  0647 826 402

    Permanenza Rm-Tiburtino

    Via Vacuna, 20 - 00157

    Tel.  0645 118 91

    Permanenza Rm-Tuscolano

    Via R. Vignali, 66 - 00173

    Tel.  0672 118 50

    Sede zonale Monterotondo

    Viale B.Buozzi, 31 - 00015

    Tel.  0690 625 474

    Consulenza on-line e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

    FIPAC, LA MODERNA TERZA ETÀ

    La Fipac è l'Associazione che sviluppa una politica propositiva e innovativa a favore della terza età. È stata creata nel 1981 da un gruppo di pensionati della Confesercenti come presa di coscienza dei cambiamenti strutturali che stavano modificando la società italiana.

    La Fipac, organizzazione privata, autonoma dalla politica e dai partiti politici, conta oggi oltre 75.000 iscritti. Ha una esperienza quasi ventennale, offre ai soci tutela e assistenza, tramite il patronato ITACo; una vasta gamma di servizi, anche di carattere fiscale tramite il CAAF e convenzioni, oltre alla possibilità di partecipare ad una intensa vita associativa.

  • Area Servizi Associativi
  • Area Qualità, Sicurezza, Igiene

    Il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro (ex D.Lgs. n. 626) ha recentemente ampliato il suo campo di applicazione, ora esteso a tutti gli addetti partecipi all'attività commerciale, a prescindere del tipo di rapporto contrattuale e includente  anche le imprese familiari prima escluse. Per quanto riguarda le sanzioni, c'è stato un significativo appesantimento sia dal punto di vista penale che amministrativo. Il nuovo testo unico conferma la centralità degli elementi cardine che sono:

    la valutazione dei rischi - la sorveglianza - la formazione.

    Nel merito della valutazione dei rischi e la conseguente elaborazione del relativo documento, che dovrà essere redatto secondo la nuova metodologia introdotta dal Decreto e poi conservato e aggiornato, la scadenza per la sua compilazione è stata prorogata al 1 gennaio 2009 (grazie anche all'intervento della nostra Associazione nei confronti del Governo). Il documento sulla valutazione dei rischi deve avere data certa e contenere:

    • una relazione sulla valutazione dei rischi;
    • l'indicazione delle misure di prevenzione e protezione attuata da dispositivi di protezione individuali.

    Per quanto riguarda la formazione, aumentano le ore di formazione per il legale rappresentante nominato RSPP (responsabile) anche se  non sono definiti specificatamente contenuti minimi e durata. Una circolare ha, comunque,  definitivamente chiarito che, in attesa dell'accordo da parte della Conferenza Stato Regioni, saranno ritenuti validi i corsi di formazione effettuati con il vecchio decreto ministeriale del 16.01.1997.

    Servizi di Consulenza

    La Confesercenti, oltre a fornire gratuitamente consulenze sulla normativa, ha istituito un servizio di assistenza, a costi molto competitivi, comprendente la totalità degli adempimenti aziendali in materia di sicurezza sul lavoro ed ha siglato un'apposita convenzione con una struttura sanitaria per la gestione delle visite mediche periodiche organizzandone i sottoelencati corsi di formazione previsti dalla legge e tenuti da professionisti sulla materia:

    • formazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dei rischi (durata 16h);
    • formazione dei lavoratori addetti;
    • formazione per gli addetti in materia di prevenzione incendi (D.M. 10/03/98;
    • formazione in materia di primo soccorso;

    SICUREZZA ED IGIENE DEGLI ALIMENTI (Reg. 852/04)

    La nuova normativa europea attribuisce all'operatore del  settore alimentare (ditta individuale o società) la  responsabilità di garantire il rispetto delle normativa vigente  nell'impresa alimentare posta sotto il suo controllo. A tal fine l'operatore principale, responsabile della sicurezza e salubrità dell'alimento venduto o somministrato, deve:

    • dotare l'impresa alimentare di un piano di autocontrollo elaborato secondo il metodo H.A.C.C.P.;
    • documentare l'effettuazione dei controlli obbligatori stabiliti nel piano mediante registrazioni adeguate alla natura e alle dimensioni dell'impresa alimentare;
    • verificare periodicamente l'efficacia del suddetto piano tramite visite effettuate da personale esterno competente e, se necessario, analisi microbiologiche;
    • garantire che il personale addetto al settore alimentare partecipi a corsi di formazione in materia di igiene e sicurezza alimentare, di durata differente in relazione alla mansione svolta;

    Corsi Formazione Alimentare (del. Reg. n. 282 del  marzo 2002)

    • Responsabile alimentare (operatore del settore) - durata 20 ore
    • Personale qualificato - durata 14 ore
    • Personale non qualificato - durata 12 ore

    Per ottenere tutte le informazioni  necessarie ad adeguare la Vostra azienda a quanto disposto dalla normativa vigente sulla sicurezza alimentare, la Confservizi Roma srl ha creato un settore specifico di attività e professionalità rivolte ad assistere le aziende del comparto alimentare nell'applicazione del metodo HACCP e  nell'adeguamento a tutte le norme che regolano la somministrazione e vendita dei prodotti alimentari.

  • Area Servizi Fiscali e Tributari

    Offrire servizi e consulenze fiscali e tributari di qualità per le piccole e medie imprese commerciali ed artigianali rappresenta, storicamente, per Confesercenti Roma un elemento vitale e di costante verifica per fidelizzare al meglio e nel tempo i suoi associati.

    Quello che segue è un elenco abbastanza esaustivo dell'offerta svolta dal suo Centro Contabile.

    • gestione contabilità regime semplificato, ordinario e nuovi regimi agevolati;
    • registrazione documenti fiscali; liquidazione IVA, predisposizione bilanci periodici per la verifica della situazione aziendale, bilancio annuale (o rendiconto finale) ai fini della dichiarazione dei redditi;
    • dichiarazione IVA, dichiarazione dei redditi, dichiarazione dei sostituti d'imposta, Modello Unico persone fisiche e Società di persone;
    • presentazione modelli Intrastat (per acquisti e/o cessioni intracomunitarie);
    • presentazione, per via telematica; delle dichiarazioni fiscali, unificate e razionalizzate, concessa a Società di servizi ed Associazioni professionali di categoria;
    • consulenza di gestione aziendale e pratiche notarili;
    • consulenza tributaria (ricorsi presso le Commissioni Tributarie) con assistenza e rappresentanza nelle relative udienze;
    • assistenza e rappresentanza presso gli uffici amministrativi (Ufficio IVA e Centro di Servizio Imposte Dirette);
    • per le Società di capitali, gestione ed aggiornamento dei libri sociali, presentazione del bilancio d'esercizio in Camera di Commercio, presentazione della dichiarazione periodica IVA ed Unico enti commerciali;
    • gestione enti non commerciali.

innova energia

logo new

export

Accesso riservato ai soci