Fase due: Anama, Virtual tour, lavoro smart e incontri ridotti al minimo: ecco il vademecum per gli agenti immobiliari”

I consigli e le misure precauzionali per far tornare a lavorare agenzie e agenti senza rischi

Tour virtuali e foto degli immobili da mettere a disposizione dei clienti, un uso più ampio del lavoro agile e sopralluoghi ‘contingentati’, per ridurre al minimo gli incontri fisici che, in agenzia, potranno avvenire solo su appuntamento, limitando anche la presenza contestuale delle parti contraenti. E poi sanificazione periodica e pulizia degli ambienti due volte al giorno, mascherine, igienizzanti, soprascarpe e distanziamento tra i dipendenti.

Sono alcuni dei consigli e delle misure contenute nel vademecum precauzionale per la ripresa dell’attività messo a punto dalla Consulta dell’intermediazione immobiliare, e che Anama – l’associazione che riunisce le agenzie immobiliari Confesercenti – ha notificato agli agenti su tutto il territorio nazionale.

Il vademecum, spiega Anama Confesercenti in una nota, “rappresenta un compendio tra le disposizioni contenute nel Protocollo governo-parti sociali e i comportamenti che si suggerisce che l’agente immobiliare adotti nell’esercizio della sua attività. Le Associazioni di categoria si impegneranno attivamente per far conoscere agli associati le suddette misure e incentivarne il massimo rispetto tramite attività online formativa e informativa. Le Agenzie provvederanno ad adempiere agli obblighi informativi sulle misure di salvaguardia a beneficio di personale, clienti e terzi in genere – fornitori, consulenti della filiera immobiliare, etc. -, tramite appositi avvisi collocati in modo facilmente visibile o comunicati con altre modalità agli interessati, riaprendo al pubblico nel rispetto delle elencate misure sempre fatti salvi correttivi, restrizioni o provvedimenti specifici regionali e comunali”.

LEGGI IL VADEMECUM MISURE PRECAUZIONALI PER RIAPERTURA AGENZIE IMMOBILIARI