Giammaria: “Impegni positivi nell’incontro svolto in Prefettura. Condivisa la necessità di aumentare la collaborazione tra Imprese e Forze dell’Ordine Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 20 Luglio 2015 14:53

V Giammaria conf

Nell’incontro indetto dal Prefetto di Roma, Dott. Gabrielli – dichiara Valter Giammaria, Presidente Confesercenti Roma –abbiamo, in premessa espresso il plauso per come le Forze dell’Ordine hanno affrontato il caso delittuoso di Via dei Gracchi.
Riconosciamo – prosegue Giammaria – l’impegno che Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza mettono quotidianamente nel contrastare i fenomeni criminali.
Anche se, abbiamo evidenziato, come ci sia la necessità di rafforzare gli organici e dare più strumenti operativi alle Forze dell’Ordine a cominciare dalla certezza della pena per chi compie reati.
Bisogna che la “percezione di insicurezza” che viene vissuta da imprese e cittadini subisca una netta inversione di tendenza con una azione pressante che faccia sentire le Istituzioni sempre più vicine ai cittadini. In questo senso – sottolinea Giammaria – condividiamo totalmente l’iniziativa presa dal Prefetto di incontrare i Municipi di Roma e di insediare nel territorio comitati per l’ordine e la sicurezza che rendano più aderenti alla realtà complessa di una città come Roma iniziative ed interventi contro l’illegalità.
Abbiamo condiviso l’obiettivo di un ulteriore sforzo per ottenere risultati maggiori contro abusivismo e contraffazione che, ricordiamo, nella sola città di Roma rappresentano numeri elevati: un “esercito” di ben circa “20.000” abusivi e un volume di affari sulla contraffazione di circa 2,5 miliardi di Euro.
Infine, abbiamo condiviso il concetto che “una battaglia si conduce insieme e insieme si vince”.
C’è la necessita di costruire azioni in sinergia che aumentino la capacità di chiedere il servizio di sicurezza e nello stesso tempo di riceverlo in modo efficiente ed efficace.
Per questo si metteranno in cantiere anche percorsi formativi che coinvolgano imprese e Forze dell’Ordine: il tema dell’incontro tra domanda e offerta di sicurezza presuppone partecipazione e rappresenta l’esatto contrario della cosiddetta, sicurezza fai da te.
La Confesercenti di Roma – conclude – ha ribadito la completa disponibilità ad una collaborazione concreta e fattiva per rendere il nostro territorio e la vita delle nostre imprese di chi ci lavora sempre più sicura e al fianco delle Istituzioni.

Roma, 20.07.2015

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Luglio 2015 16:08