Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Patronato ITACo Chiarimenti del Ministero del Lavoro su iscrizione INPS soci S.N.C.
pensionometro
consulenza on line
Chiarimenti del Ministero del Lavoro su iscrizione INPS soci S.N.C. PDF Stampa E-mail
Giovedì 19 Novembre 2009 13:25

 

Iscrizione dei soci di S.n.C. alla gestione degli esercenti attività commerciali.  Sintesi dell’Interpello del Ministero del Lavoro n° 78/09.

 

            Il Ministero del Lavoro, con interpello n° 78/2009, ha risposto ad un quesito in merito all’obbligo previdenziale sussistente in capo ai soci di un società in nome collettivo. In particolare, come riportato nella risposta del competente ministero, si è chiesto se la partecipazione di detti soci all’attività lavorativa aziendale con carattere di abitualità e prevalenza costituisca condizione necessaria ai fini dell’iscrizione alla gestione assicurativa degli esercenti attività commerciali istituita presso l’INPS.

 

La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva, acquisito il parere della Direzione delle Politiche Previdenziali e dell’INPS, ha rappresentato in primo luogo, che lo svolgimento di un’attività di natura commerciale determina l’insorgenza, a carico del titolare e dei suoi collaboratori familiari dell’obbligo del pagamento di un contributo personale diretto a finanziare forme assicurative. Al riguardo l’obbligo di iscrizione alla gestione assicurativa degli esercenti attività commerciali di cui alla Legge n° 613/66 e succ. modif. ed integr. (comprese quelle turistiche, di produzione, intermediazione e prestazione di servizi), è sancito per i soggetti che risultano in possesso dei requisiti di cui all’art. 1, comma 203, Legge n° 662/96 (*).

 

            Nel caso in cui le suddette attività commerciali siano svolte in forma societaria, la Direzione ha ritenuto che la dichiarazione formulata dal socio nella richiesta di iscrizione all’elenco degli esercenti attività commerciale costituisca adempimento di un obbligo di legge, qualora lo stesso partecipi al lavoro aziendale con carattere di abitualità e prevalenza e la società sia organizzata e/o diretta prevalentemente con il lavoro dei soci e dei loro familiari.

 

    La competente Direzione ha quindi precisato che, conseguentemente, con riferimento alle società di persone, risultano iscrivibili alla gestione assicurativa commercianti, purché in possesso dei requisiti sopra indicati, i soci di società in nome collettivo e i loro familiari coadiutori, i soci di società di fatto, gli accomandatari di S.a.s., nonché gli accomandanti di S.a.s. che siano familiari coadiutori degli accomandatari.

 

   
Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Novembre 2009 17:48
 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Ottobre 2020 Novembre 2020
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario