Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog sezione Comunicati Maxi conguagli energia e Rete Imprese Italia: passi in avanti per la tutela delle pmi
Maxi conguagli energia e Rete Imprese Italia: passi in avanti per la tutela delle pmi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 25 Marzo 2016 10:42

imgres

I maxi-conguagli nelle bollette di energia elettrica e gas, che come è noto creano notevoli difficoltà sia alle famiglie che alle attività imprenditoriali, rappresentano nel mercato attuale un’oggettiva anomalia che è divenuta ormai anacronistica con l’installazione dei contatori elettronici. Pertanto, le Associazioni di Rete Imprese Italia plaudono all’intervento annunciato oggi dal Governo, nell’ambito del tavolo ad hoc istituito presso il Ministero dello sviluppo economico e presieduto dal Sottosegretario Sen. Antonio Gentile. Il pacchetto di misure, illustrato dal Ministero stesso alle Associazioni, si muove nella direzione giusta a tutela del consumatore finale di energia, sia per i clienti domestici che per le utenze aziendali.

In particolare, è stata apprezzata dalle Associazioni di Rete Imprese Italia la volontà dell’esecutivo di introdurre nel vigente ordinamento l’obbligo, in capo ai fornitori di energia nel mercato libero, di rateizzare gli importi a conguaglio e di circoscrivere a due anni l’arco temporale in cui è possibile fatturare consumi ai clienti finali, poiché ciò va nella direzione di una corretta allocazione delle responsabilità nella filiera dei mercati energetici.

Ultimo aggiornamento Venerdì 25 Marzo 2016 10:46
 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Ottobre 2019 Novembre 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario